Sistemi di business intelligence
Aiutiamo gli enti, le aziende e i professionisti a compiere le scelte migliori per il loro business online selezionando, progettando e personalizzando soluzioni digitali​.
Scopri di più
Software in cloud
Sviluppiamo software gestionali in cloud personalizzati. Semplici da utilizzare, sicuri e potenti rispondono adeguatamente ai bisogni delle imprese.
Scopri di più
Web management
Lo Staff e la strategia giusta per il tuo successo online. Ci occupiamo della gestione di ogni tipologia di eCommerce, Siti web, Blog, Social media.
Scopri di più
Trasformazione digitale
Aggiungiamo valore al tuo progetto. Introduciamo strumenti informatici avanzati migliorando i processi aziendali e formando le persone.
Scopri di più

La trasformazione digitale è un viaggio

La trasformazione digitale è un viaggio

In seguito al COVID-19 gli investimenti nelle iniziative di trasformazione digitale sono cresciuti a dismisura. Le imprese hanno aperto a modelli di business completamente nuovi per supportare flessibilità, efficienza e controllo dei costi e, nonostante il 2020 non sia stato un anno facile, le imprese che stanno prosperando sono quelle che hanno adottato una mentalità di servizio digitale. Attraverso i servizi digitali le organizzazioni forniscono, in modo efficace, le esperienze che gli stakeholder e gli utenti finali si aspettano, soddisfacendo l’esigenza di un cliente, un partner digitale, un cittadino o un consumatore interno.

In che modo le imprese di successo trasformano i loro servizi?

La trasformazione digitale è un viaggio che richiede un cambiamento culturale, tecnologico e operativo che metta in primo piano l’esperienza dell’utente finale. Ricorrendo a strumenti e tecnologie di tipo cloud e fornendo servizi digitalmente, le aziende hanno più libertà di adattarsi alle esigenze dei clienti e del business.

Ma da dove iniziare? Quali sono i passaggi critici necessari per iniziare questo viaggio?

Ecco cosa considerare quando decidiamo di trasformare la nostra impresa e i suoi servizi.

  1. Comprendere la strategia della tua organizzazione. Identificando quali iniziative e servizi sono pronte ed aperte ad un approccio moderno e incentrato sul cliente. Individuando i servizi che sono digitalizzati e quelli che sono in corso di digitalizzazione. Identificando quali servizi critici possiamo portare in Cloud.
  2. Identificare i servizi critici principali che contano di più per l’azienda. Quali disservizi interessano i clienti, quali sono i punti deboli e quali sono le parti interessate? Analizzando ogni settore, dallo sviluppo alla sicurezza alla produzione.
  3. Identificare le parti interessate, dalla strategia di trasformazione e le loro ragioni alla base di questo cambiamento. Alcune cause che portano alla trasformazione possono essere: nuove pressioni del mercato, la riduzione dei costi e la mitigazione del rischio, la modernizzazione dell’infrastruttura legacy, l’introduzione di nuove competenze tecniche e di forza lavoro.
  4. Definire gli indicatori chiave di prestazione ICP o KPI (key performance indicator) per misurare il successo e tenere traccia degli obiettivi. Fissando indicatori per singolo team e condivisi tra più team. Ad esempio il team IT può iniziare a monitorare i KPI per un determinato tipo di infrastruttura (ad esempio, le prestazioni del database). Il team amministrazione può iniziare monitorando le tendenze e i volumi delle attività aziendali. Gli obiettivi condivisi interessano, ad esempio, le entrate generate o la soddisfazione del cliente e sono trasversali a tutti i reparti e dipartimenti dell’azienda.
  5. Acquisire l’architettura aziendale e i KPI in un unico servizio. Utilizzando le informazioni delle parti interessate si documentano i KPI aziendali e tecnici relativi ad ogni singolo servizio. Acquisita l’intera architettura del servizio aziendale e mappati i suoi componenti alle metriche aziendali e tecniche associate (ad esempio, il flusso di lavoro aziendale end-to-end e l’infrastruttura supportata), si crea una dashboard che visualizzi KPI aziendali e tecnici e che sia di supporto per l’analisi delle cause principali che portano a malfunzionamenti del servizio offerto. Infine si crea un repository di dati unificato da diversi sistemi per raccogliere le metriche che possono essere visualizzate da più utenti.
  6. Stabilire informazioni predittive per un servizio. Con la capacità di visualizzare e monitorare un servizio end-to-end, il passaggio successivo consiste nell’impostare e addestrare algoritmi per generare intelligenza predittiva per un servizio.
  7. Creare un centro di eccellenza per i dati.

La trasformazione digitale è un viaggio e non avviene dall’oggi al domani. Allineando i servizi digitali, supportando i team e la tecnologia orientandoli verso gli obiettivi aziendali, e garantendo con sicurezza che l’esperienza dell’utente finale abbia la priorità.

Il nostro compito è quello di assistere l’impresa durante questo percorso di trasformazione, fornendo il supporto necessario ad ogni fase di questo processo che è in grado di unire i due mondi, digitale e convenzionale, dell’azienda.

La nostra consulenza ti accompagnerà per l’intero processo di trasformazione, un percorso in cui la nostra presenza si andrà riducendo nel tempo poiché uno degli obiettivi che ci proponiamo è quello di non sostituirci all’impresa ma far si che ogni azienda percorra questa strada da sola e costruisca il proprio sviluppo digitale passo dopo passo.

Share on

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Giuseppe Terzo Lo Parrino

Giuseppe Terzo Lo Parrino

Come consulente, la mia funzione è quella di integrare, secondo un unico obiettivo strategico, le diverse funzioni aziendali. Verificare la qualità, ed individuare punti di forza e debolezze, dei sistemi informativi aziendali.